OLIVER Y OLIVER


Maestros Roneros Cubanos

Chesapeake Bay Seasoning Vodka

CUBANACAN             PRESIDENTE  EXQUISITO

Juanillo Oliver, di origine catalana, arrivò a Cuba nella metà del XIX secolo, come soldato spagnolo. Dopo aver terminato il servizio militare, invece di tornare alla madre patria, decise di stabilirsi nel centro dell'isola, in una zona che in seguito prese il nome di “Oliver”, vicino alla città di Las Placetas. E' stato qui che ha scelto di crescere i suoi figli e di iniziare la coltivazione del tabacco e della canna da zucchero. Costruirono mulini per macinare la canna da zucchero per la produzione di zucchero semolato e alcoli, iniziando così la produzione artigianale di rum e brandy. Sia i loro Rum che i loro Sigari erano molto diffusi e apprezzati sull’isola, portando rapidamente fama e ricchezza alla famiglia Oliver. Tuttavia durante la Seconda Guerra d’Indipendenza nel 1898 i separatisti bruciarono e distrussero i ranch, le coltivazioni e i mulini Cubaney situati nella regione Est dell’isola.
La famiglia fu costretta, quindi a interrompere la produzione di zucchero e rum. Dichiarata l’indipendenza e finita la guerra, incrementarono la produzione di tabacco e altre coltivazioni fino al 1959, anno della Rivoluzione Cubana, quando molti membri della famiglia Oliver dovettero lasciare l’isola ed emigrarono in tutto il mondo.
Alla fine degli anni ‘80 un giovane discendente della famiglia Oliver decise di tornare a Cuba, la sua curiosità lo spinse a ricercare notizie e documenti relativi le sue origini. Tra centinaia di vecchi documenti trovò le formule originali utilizzate dalla famiglia nel XIX secolo nella loro produzione di rum. Incoraggiati dalla scoperta i discendenti di Juanillo si impegnarono a far rivivere il rum del loro antenato. Si stabilirono in Repubblica Dominicana, dove portarono ingegneri e master blender cubani per ricreare tutte le condizione per produrre un rum in pieno stile cubano.
Finalmente nei primi anni ’90 ricominciarono la produzione artigianale di rum. L'alcol viene prodotto dalla fermentazione e dalla distillazione dello zucchero puro della canna da zucchero, detto "guarapo", in modo da mantenere intatte le sue proprietà naturali.