Descrizione immagine

BLUECOAT DIVENTA BARREL AGED

 

Il 28 maggio 2014 con un tweet della Philadelphia Distilling LTD è stata annunciata l'uscita di un nuovo prodotto della rinomata distilleria artigianale americana:

Bluecoat Barrel Aged Gin.

"In quanto distilleria artigianale americana, non siamo legati ad una tradizione, come, invece, lo sono le distillerie inglesi", dice Mike Higgins della Philadelphia Distilling. Lo stesso nome "Bluecoat" sta ad indicare questa contrapposizione tra il gin inglese e quello americano, infatti questo termine era usato per indicare le "Giubbe Blu", ovvero le truppe Statunitesi della Guerra di Secessione Americana, mentre quelle inglesi erano le "Redcoats", ovvero le "Giubbe Rosse". Invece di inspirarsi alla tradizione centenaria olandese del Gin invecchiato, Higgins ed il suo team si sono voluti inspirare alla radicata tradizione americana dei Bourbon e dei Rye Spirits. "Abbiamo iniziato col prendere delle botti di Rovere Americano nuove, ci abbiamo messo dentro il nostro Gin ed abbiamo aspettato per vedere cosa sarebbe successo al nostro Bluecoat." Continua a raccontare Higgins "Abbiamo anche pensato di prendere botti usate di Bourbon o di Vino, ma il risultato ci è piaciuto talmente tanto che non abbiamo fatto nessun'altra prova e ci siamo fermati qui." La poca permanenza nella botte unita al legno nuovo non sovrasta il Gin, anzi si ottiene un prodotto corposo, dove ancora predominano i botanici. Un prodotto da sorseggiare. "Il risultato è un prodotto equilibrato con in sé ancora il carattere del Bluecoat tradizionale arricchito con note di vaniglia, caramello e mou date dal legno", conclude Higgins.

L'uscita di questo attesissimo prodotto è stata prevista per la fine del 2014 negli USA. All'inizio del 2015 arriverà, finalmente, anche in Italia.


15/12/2014